La Casa Nova

nov 18. nov 18.

La Casa Nova

Spettacolo teatrale "La casa nova" di Carlo Goldoni
Produzione: Accademia Teatrale Lorenzo Da Ponte e Goldoni Theatre Company
Regia: Edoardo Fainello

Data
18 novembre 20172017-11-18T09:00:00 - 18 novembre 2017 2017-11-18T11:00:00
Ora
21.00 2017-11-18T09:00:00 - 23.00 2017-11-18T11:00:00
Luogo
Teatro Lorenzo Da Ponte - Vittorio Veneto
URL
Evento facebook

Assistenti alla regia: Federica Girardello e Francesca Marcolina

Costumi: Sartoria dell’Accademia Da Ponte

Interpreti: Mirko Bottega, Nadia Brian, Alberto Ceschin, Luca Da Lozzo, Marta Gasparini, Federica Girardello, Federico Gheraringher, Chiara Lotteri, Andrea Lorenzon, Filippo Masocco, Carolina Sala, Alessandro Tonon

Anche se non annoverata ufficialmente tra i capolavori goldoniani, “La casa nova” è probabilmente il testo più riuscito di Carlo Goldoni, come lui stesso dichiara nell’introduzione all’opera, grazie ai dialoghi impeccabili e alla drammaturgia fluida ed incisiva. Anzoletto decide di prendere una nuova casa per accontentare la moglie Cecilia, una giovane vissuta nel vizio e nell’ostentazione, nonostante il mantenimento di un certo stile di vita non sia alla portata delle sue tasche. Ben presto la situazione precipita, i creditori minacciano di mandarlo in galera, e l’unica persona che potrebbe aiutarlo, lo zio Cristofolo, ha ripudiato il nipote proprio a causa del matrimonio con Cecilia. Grazie ad una serie di eventi fortunati, in primis il fatto che al piano di sopra della nuova casa abitino Checca e Rosina, cugine del fidanzato della sorella di Anzoletto, Meneghina, alla fine lo zio decide di intervenire sistemando i debiti e salvando Anzoletto dalla galera, costringendo però sia lui che la moglie ad abbandonare la nuova casa e lo stile di vita dispendioso accogliendoli nella propria abitazione e costringendoli ad un modo di vivere spartano ed essenziale.

Uno spaccato incredibilmente reale della borghesia veneziana del diciottesimo secolo, scritto in lingua veneziana, che non mancherà di ricordare al pubblico situazioni e problematiche più che mai attuali.