Digital storytelling: un nuovo modo di raccontare

Raccontare storie è da sempre un modo per creare empatia tra esseri umani perchè ci mette in relazione con il prossimo, ci fa connettere con esso ed evolvere reciprocamente attraverso l'esperienza altrui.

Il digital storytelling utilizza gli strumenti digitali per raccontare le storie amplificando le potenzialità espressive e comunicative della narrazione.

Ma come si possono sfruttare le potenzialità dello storytelling per creare storie di impatto? E come si costruisce una campagna di comunicazione attraverso la narrazione visuale?

Ne parliamo con due relatori d'eccezione in occasione dell'evento di lancio del progetto "Tra Immagine ed Immaginario: la Città-Cantiere si racconta".

Intervengono:

PABLO APIOLAZZA: regista, art director e storyteller con oltre 12 anni di esperienza nel campo della pubblicità, dell’animazione, del cinema soprattutto documentario; ha partecipato a campagne pubblicitarie multipremiate, progetti cinematografici, sia a livello nazionale che internazionale, in America Latina e Europa.

MATTEO DE MAYDA: art director, fotografo ed esperto di digital storytelling. Il suo lavoro è pubblicato da The Guardian, Interview, Colors, Gestalten, National Geographic, Wired, Rolling Stone Magazine, Domus, Corriere della Sera, La Repubblica e IL Magazine.

In occasione dell'incontro verrà presentato il progetto del Comune di Vittorio Veneto "Tra Immagine ed Immaginario" - Bando Regionale "Fotogrammi Veneti", attraverso il quale verrà selezionato un gruppo di 15 giovani con competenze multidisciplinari, a cui assegnare il compito di raccontare le iniziative del Progetto Giovani di Vittorio Veneto attraverso il digital storytelling.

La partecipazione all'incontro è libera e gratuita.

Info:
Centro Giovani Criciuma - info@centrogiovanicriciuma.it - 0438.59910
Informagiovani - informagiovani@comune.vittorio-veneto.tv.it - 0438.940371