Università Internazionale dell'Arte

A inizio novembre si svolgerà la prova di selezione per l'ammissione al primo anno del Corso superiore triennale professionale di "Tecnico del Restauro di Beni Culturali" 2019-20 dell'Università Internazionale dell'Arte di Venezia, gratuito, interamente finanziato da Fondo Sociale Europeo e Regione Veneto.

Giovedì 7 novembre si svolgerà la prova di selezione per l'ammissione al Corso superiore triennale professionale di “Tecnico del Restauro di Beni Culturali” 2019-20 dell'Università Internazionale dell'Arte di Venezia (Uia), gratuito e interamente finanziato dal Fondo Sociale Europeo e Regione Veneto.

Il test, che avrà luogo nella sede dell'Istituto a villa Hériot – Calle Michelangelo n. 54/P (isola della Giudecca, fermata Zitelle), consiste in una prima prova grafica lineare al tratto matita, una seconda di colore con acquerelli; a seguire un colloquio motivazionale e sulle conoscenze della storia dell'arte, con particolare riferimento ai grandi pittori e scultori dell'Antichità e ai siti storico-artistici di maggior interesse della città di Venezia.

Il corso dell’UIA è articolato in tre settori (uno per anno con relativo cantiere didattico): restauro della scultura Lignea policroma, conservazione dei materiali Lapidei e conservazione delle Superfici Decorate dell’Architettura. Al termine del triennio lo studente svolgerà lo stage aziendale in Italia e/o all’estero, a seconda della disponibilità. Il diploma è valido e riconosciuto in tutta Europa.

Per gli iscritti al corso di I anno (secondo la DGR 1117 del 30 luglio 2019) sono previsti buoni pasto di 7 euro e un'indennità di frequenza di 3 euro l'ora, ottenibile dallo studente che abbia conseguito almeno il 75 per cento delle lezioni.

Maggiori informazioni sul corso sono disponibili nel sito dell'UIA.